www.Busterbasket.it  
  Notizie     
 
Gare - Tornei
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 -- -- -- -- -- --

non ci sono eventi in questa settimana
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:
 
Serie D: Attenti a quei Due vol. 9
Inserito il 28 aprile 2016 alle 12:29:00 da JackSparrow. IT - Serie D

E' la volta dei coach, Marco Fregata e Stefano Zorzi!


Ci eravamo lasciati con gli ultimi bambini rancidi da intervistare, e ormai vi abbiamo presentato tutti i giocatori, piu' o meno rancidi (elemento imprescindibile della squadra), che scendono in campo nella nostra Serie D. Potevamo pero' chiudere questa rubrica senza l'intervista doppia ai coach? Da una parte troviamo l'head coach (per dirla come gli americani, che fa piu' figo) Marco Fregata, al timone della prima squadra da ormai 4 stagioni tra Promozione (vinta al primo anno) e Serie D ed elemento che ha il Buster dentro, fuori e pure sulla tappezzeria di casa probabilmente. Dall'altra, il nuovo arrivo di questa stagione coach Stefano Zorzi, vice di Fregata in Serie D e allenatore della Prima Divisione under 20 che proprio stasera giochera' la prima gara della finale di categoria; una lunga esperienza in varie squadre della provincia (l'anno scorso al Cus) ed entrato ora nella grande famiglia Buster. Ovviamente essendo il redattore molto pigro le domande sono le stesse poste ai giocatori, con tanto di "azioni piu' belle in campo" e simili: e' stato dunque alla creativita' dei coaches rispondere adeguatamente. A voi le loro parole!

DOMANDA: Nome?
FREGATA: Marco
ZORZI: Stefano

D: Cognome?
F: Fregata
Z: Zorzi

D: Soprannome?
F: Coach Freghy Marcone
Z: Zorro (questa mi mancava, ndr)

D: Ruolo?
F: Capo allenatore
Z: Assistant coach...che fa figo

D: Squadra?
F: BUSTER ranciDi
Z: Buster

D: Se ti dico "basket" a cosa pensi?
F: Ad una grande passione... Una bella fetta della mia vita!
Z: Passione, adrenalina, il rumore delle scarpe sul parquet quando cambi direzione, sacrificio, senso di squadra, lo Sport quello con la maiuscola!

D: Quando hai iniziato a giocare?
F: A 8 anni e a 17 ho iniziato anche ad allenare. A 25 ho continuato solo come allenatore (ma al tiro rimane una sentenza, ndr)
Z: I Clash pubblicavano il loro primo album, la Tv era in bianco e nero, la NBA si leggeva su Superbasket, mentre in TV su Telecapodistria vedevamo giocare Kicianovic, Dalipagic e Delibasic. Tanto, troppo tempo fa 1977: primo allenatore Fabio Celebrano

D: L'azione piu' bella/esaltante che hai mai fatto su un campo?
F: Prendere un fallo tecnico perche' ho saltato su un fischio arbitrale. A momenti schiaccio!
Z: Stoppata, recupero, coast to coast e tiro da due (la riga da tre non c'era ancora) all'ultimo secondo per vincere la partita. Bei tempi andati.

D: L'urlo di squadra piu' bello che hai mai pronunciato?
F: 1-2-3 Duri
Z: Non li ricordo tutti... Diciamo Macumba...

D: Hai qualche rito scaramantico per prepararti alla partita?
F: Non credo nella scaramanzia, solo nel lavoro duro (non ricordo chi l'abbia detto) (probabilmente nessuno, ndr)
Z: No, basta che nessuno mi parli nelle due ore precedenti l'arrivo in palestra, potrei morderlo.

D: Come ti vedi in campo? Pi� bomber o piu' taglialegna?
F: Mi vedo giardiniere. Cerco di potare le cose che non servono per far risaltare il gioco di squadra..... Che schifo!
Z: Ultimamente in campo ci vado poco, quando ci andavo bomber (che umilta' il coach, ndr)

D: Il Palazzetto piu' bello dove hai giocato. Perche'?
F: Il Palaolimpia . Calcarlo risveglia sempre grandi motivazioni. Anche il campo della palestra di S.Lucia......tuttora risveglia grandi ricordi, anche senza parquet. Vero mitico Ciano?
Z: Da allenatore il PalaFerroli di San Bonifacio, perche' ci ho vinto un campionato Under 19, da giocatore.

D: Tu e l'allenatore. Lo ascolti diligentemente o e' piu' un rapporto alla Mourinho-Balotelli?
F: Non mi sento Mourinho...mi sento piu' Osvaldo Bagnoli come filosofia con i giocatori!
Z: Da giocatore ero un discreto rompiscatole, adesso mi ascolto diligentemente e mi viene spesso da ridere quando mi ascolto..!!!

D: L'episodio piu' assurdo che ti e' successo su un campo da basket?
F: Subire da allenatore un canestro da un giocatore che ha preso il rimbalzo seduto in mezzo all'area! Arbitro erano 3 secondi!
Z: La mamma di un ragazzino che interrompe la partita per obbligare il figlio ad indossare la maglia della salute sotto la divisa e gli urla ��perch� altrimenti ti porto a casa�� Giuro visto con i miei occhi� 1985� prime esperienze in panchina.. categoria Propaganda

D: Senza basket, che cosa faresti?
F: Sarei un accanito camminatore! A proposito sono aperte le iscrizioni x Madonna della Corona a fine maggio, come di consueto! (uno alla volta eh, mi raccomando, ndr)
Z: Sto provando ad abituarmi all'idea ma non ci riesco. Forse mi dedicherei alla bicicletta o magari all'alpinismo.

D: Squadra di basket "del cuore"?
F: Olimpia Milano anche se....... potrebbe fare meglio ed investire di piu' sul settore giovanile?
Z: I Chicago Bulls dell'era MJ, squadra incredibile perche' nonostante MJ erano SQUADRA!!!

D: Squadra di calcio o di qualunque altro sport preferita?
F: Hellas Verona anche se il calcio non riesco a sopportarlo!
Z: Gobbo... (ahia che brutte sindromi posturali, ndr)

D: Seguivi la Porto Empedocle Basket l'anno scorso?
F: Si sino ai quarti nei playoff.....ma poi come e' finita?
Z: Sinceramente no!

D: Atleta per cui stravedi?
F: Danilo Gallinari! Che gallo! (eravamo convinti De Rossi, ndr)
Z: Simone Moro (alpinista, per chi non lo conoscesse)

D: La vacanza perfetta?
F: La prossima con la mia dolce meta'Ogni vacanza e' perfetta!
Z: La meta non e' importante basta che sia un Viaggio... Di quelli con la V maiuscola...

D: Come ti vedi fra dieci o venti anni?
F: Attorniato da tanti marmocchi (nipotini) a giocare a rubamazzetto
Z: In giro per le palestre del Veneto a godermi del buon basket da spettatore...

D: Ti svegli una mattina e hai davanti il Genio della Lampada, che cosa gli chiedi?
F: Di avere una batteria di lunghi sopra i 2.10 che tolgono le ragnatele al palazzetto! (hai gia' un MVP che basta e avanza ndr)
Z: Di solito son tre desideri allora:
- Salute e serenita' per me e tutte le persone che mi sono care.
- Un mondo migliore per quelli che verranno
- Una tripla buzzer beater di Jack Sordo... (occhio che questa arriva facile, ndr)

D: L'avversario piu' ostico su cui hai difeso?
F: Allenatore! Debellato coach di Limena. Una vera volpe!
Z: Marchetto Lunardi, grande amico, ottimo giocatore e ottimo coach.

D: Cosa ne pensi dell'altro?
F: Coach Stefano, l'ho conosciuto quest'anno e ho avuto modo di apprezzarne la preparazione e la dedizione. Non e' portato per il calcetto, ve lo assicuro, ma riesce sempre a dare i consigli giusti al momento giusto. Un grosso in bocca al lupo dal punto di vista professionale. Stefano te lo meriti!
Z: Grande persona e grande coach!! Peccato non esserci incontrati prima...

Letto : 1195 | Torna indietro
 
Menu'
Demo dhtml - www.risorse.net
Facebook

  

Junior Program

  

Visitatori
Visitatori Correnti : 37
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti
Visite
Links
FIP Verona (22655)
Fip Veneto (14811)
24 secondi (14010)
Ciof (12558)
Campionati - Risultati (11458)
FIP (8202)
BasketCafè (6462)
PlayBasket.it (6218)
Il sogno di Stefano (3696)
C.N.A. (3686)
Minibasket Veneto (3392)
Preparazione Atletica (3280)
Minibasket (3192)
CIA Verona (2628)
Spazio Coach (2565)
Basket in TV (2524)
 
 
 
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 derivato da ASP-Nuke v1.2 © AspNuke Scrivi al WebMaster
Realizzato da Universal Design Hi-Tech Marketing Company | ASP Nuke Plus